Home  /  News  /  Lean Factory School® 4.0: i nuovi percorsi Lean & Digital

Lean Factory School® 4.0: i nuovi percorsi Lean & Digital

Tablet, lettori barcode, sensori, una dahsboard per i flash meeting: ammonta a circa 140 mila euro l’investimento messo in campo da Bonfiglioli Consulting per rendere digitale la Lean Factory School®, l’impresa-palestra dove manager e imprenditori, armati di cacciaviti e trapani così come di grafici e previsioni, si confrontano con i problemi reali delle linee produttive e da ora in poi potranno sperimentare le potenzialità delle tecnologie abilitanti la Quarta Rivoluzione Industriale.

“Obiettivo della Lean Factory School® – racconta Michele Bonfiglioli, Amministratore Delegato di Bonfiglioli Consulting – è quello di proporsi come punto di riferimento di una formazione che sappia confrontarsi con le esigenze sempre nuove delle aziende proponendo approcci e strumenti all’avanguardia, integrando e promuovendo la cultura d’impresa. Oggi le soluzioni digitali possono essere un prezioso alleato per garantirsi la competitività sul mercato e la digitalizzazione degli strumenti Lean permette di massimizzare la loro efficacia.”

I primi interventi digital nella Lean Factory School® hanno riguardato, in particolar modo, la linea di montaggio dove ciascuna delle 4 postazioni è stata dotata di tablet per la raccolta dati e la visualizzazione delle istruzioni operative, lettore barcode per il riconoscimento dei componenti da montare e sensori NFC per la comunicazione dello stato di avanzamento dei semilavorati. Si è inoltre intervenuti in modo significativo anche sull’imbustatrice su cui, oltre al tablet, sono stati installati dei sensori che permettono di tracciare il numero dei pezzi fatti, le tempistiche, ma anche i microfermi, le perdite legate a inceppamenti o a mancanza di materiale e i cosiddetti segnali deboli, cioè i parametri soglia che non devono essere superati per il buon funzionamento della macchina (es: la pressione), ponendo così le basi per la manutenzione predittiva.

“In tal modo, ogni partecipante ha a disposizione, in formato digitale le istruzioni di montaggio specifiche per il prodotto che sta realizzando – spiega Simone Polese, Responsabile Formazione Lean Factory School® di Bonfiglioli Consulting – tutte le operazioni sono monitorate, l’avanzamento dei pezzi è tracciato in tempo reale, il partecipante con ruolo di capo reparto può organizzare la produzione e verificare l’andamento della produzione giornaliera digitalmente. I  partecipanti possono inoltre attraverso l’app disponibile sui tablet, richiamare l’eventuale intervento del partecipante con il ruolo di manutentore, e registrare i risultati dei controlli qualità. In corrispondenza della linea poi, un Tabellone Andon mostra il takt time e il numero dei prodotti “Buoni al Primo Colpo”. Grazie alla piattaforma web-based, il tutto viene poi trasferito in tempo reale nell’area dei Flash Meeting dove sul tabellone touchscreen, tutti i dati sono raccolti, elaborati e pronti per le riunioni giornaliere di analisi e di miglioramento”.

I nuovi percorsi Lean & Digital

• Percorso “TPM Digital Expert”
• Percorso “Lean & Digital Manufacturing Expert”

La digitalizzazione degli strumenti Lean, in ottica Industry 4.0, permette di ottenere informazioni in tempo reale, massimizzando la loro efficacia e focalizzando l’attenzione sulla risoluzione di problemi piuttosto che sulla raccolta dati. I nuovi percorsi saranno attivi da ottobre 2017.

Per ulteriori informazioni leanfactory@bcsoa.it

Bonfiglioli Consulting          Copyright © 2016 Bonfiglioli Consulting.  All rights reserved.  P.I. 02646871208          Privacy Policy  |  Cookie Policy